.........................
di Sara Marangon

Capelli, c'è voglia di leggerezza: tinte tenui dopo l'inquietudine

29 ott 2021

Prosegue la pubblicazione dei tagliandi per la seconda edizione della sfida lanciata dal GdV e dedicata al re o alla regina di forbici e asciugacapelli. Stiamo parlando del nuovo contest promosso dal quotidiano, dal titolo "Parrucchiere dell'anno", che fino alla metà del mese di dicembre animerà le pagine del nostro giornale con curiosità, interviste, foto e classifiche. Ai lettori, invece, il compito di ritagliare i coupon, compilarli con il nome del proprio hair stylist o barbiere di fiducia, e spedirli o consegnarli a mano alla redazione vicentina.

Ma parlando di tagli e colore una domanda è d'obbligo: quali sono le tendenze moda autunno inverno 2021/22.

Le novità Nei saloni di parrucchiere e acconciatori, tra le mode più in voga c'è senza dubbio quella della tanto amata "maxi frangia", ma non mancano le richieste del mullet o del bob. Nel primo caso s'intende un tipo di taglio di capelli molto scalato e sfilato, corto davanti e sui lati, mentre resta lungo dietro, a coprire almeno il collo. Viene portato con la frangia, spesso corta o baby bangs. Nel secondo caso, invece, s'identifica il classico taglio caschetto o carré. Nato negli anni Venti, non ha mai smesso di essere tra gli hairstyle più ricercati e richiesti e col passare del tempo non ha perso l'eleganza che lo caratterizza. Lungo, corto, mosso o scalato, il bob ha subìto evoluzioni che lo hanno reso assolutamente unico. Continua poi ad essere di tendenza il pixie cut, in ogni sua variante; da provare nella versione bowl cut, per avere un effetto pieno e corposo, o nella variante bombato e leggermente scalato per dare movimento alla chioma. Per quanto riguarda i colori, invece, a raccontarci le ultime novità è la presidente provinciale della categoria acconciatori di Confartigianato Imprese Vicenza, Renata Scanagatta: «La moda segue da sempre il mood del momento e l'interpretazione dei costumi: dopo un periodo d'inquietudine collegato alla pandemia, dunque, sta rifiorendo la voglia di vitalità che si riflette nella ricerca dello stile e dell'eleganza. Nel colore, ad esempio, stanno spopolando le tonalità tenui - conclude la presidente - proprio per trasmettere il senso di leggerezza degli stati d'animo».

Come partecipare Il regolamento per partecipare alla sfida il "Parrucchiere dell'anno" è ormai noto. Ogni giorno vengono pubblicati sulle pagine del GdV i coupon dedicati alla sfida. Solitamente le schede hanno il valore di un punto ma a sorpresa, com'è già successo e come succederà la prossima settimana, appariranno dei coupon speciali con un valore superiore al solito, che diventano preziosi per far scalare la classifica al proprio salone preferito. Possono partecipare al contest solamente gli hair stylist e i barbieri di Vicenza e provincia; nessun problema, invece, se hanno già preso parte alla prima edizione della gara. Fino a dicembre andremo a conoscere i protagonisti, li intervisteremo e cercheremo di capire perché la clientela si è affezionata ai loro saloni. Per votare basta scrivere sopra ogni tagliando il nome del parrucchiere, della parrucchiera o del barbiere che si desidera segnalare e dove si trova il salone. Le schede devono poi essere spedite o consegnate a mano nella redazione del GdV in via Fermi 205 a Vicenza.

In collaborazione con